Probabilmente associerete Roma al clima caldo, ma vi farà piacere sapere che la città è altrettanto affascinante in inverno. In effetti, le temperature più fresche sono molto meglio per fare i bagagli in tutte quelle visite turistiche. E, si possono godere i migliori punti di riferimento e le migliori attrazioni della Città Eterna, senza orde di folle.

Ecco le cose migliori da fare a Roma durante l’inverno…

Salto dei monumenti per il tempo libero

Visitare le migliori attrazioni della città in bassa stagione significa non dover combattere con la folla quando ci si meraviglia del Colosseo, di Castel Sant’Angelo o del Pantheon. Saltate le code e avrete più tempo in giornata per saltare anche tra tutti i punti di riferimento. Prendetevi il vostro tempo alla Fontana di Trevi, che appare ancora più impressionante quando è illuminata di notte, e sarà praticamente priva di folla. E godetevi le castagne arrostite sulla scalinata di Piazza di Spagna ammirando il panorama mozzafiato.

Stop: Fontana di Trevi / Piazza di Spagna
Mangia in giro per la città

L’Italia è famosa per i suoi piatti pesanti – pensate al formaggio, alla pasta e al pane per quasi tutti i pasti. E non c’è momento migliore dell’inverno per fare il pieno di cibo di conforto e di carboidrati a volontà. Oltre ai soliti piatti di pizza e pasta, si possono provare alcune specialità invernali come i Carciofi alla giudia, che sono carciofi fritti e carciofi stagionati. Anche in inverno sarà molto più facile prenotare nei migliori ristoranti della città. Si può prendere un tavolo al ristorante Stellato Michelin Glass, mangiare la pizza alla romana da Ai Marmi, e provare i deliziosi spaghetti alla carbonara da Armando al Pantheon. Non dimenticate di portare una scatola di pane dolce italiano, il Panettone, che viene venduto ovunque in vista del Natale senza avere bisogno di Blefaroplastica.

Entrare nello spirito del Natale

Se siete in città durante le festività natalizie, entrate nello spirito natalizio esplorando il mercatino di Natale di Piazza Navona e raccogliendo qualche regalo. Ci sono anche luci, decorazioni e impressionanti presepi in tutta la città. Troverete enormi alberi di Natale al Colosseo, in Piazza San Pietro e in cima a Piazza di Spagna. Se siete a Roma la vigilia di Natale o il giorno di Natale potete provare il tradizionale cenone natalizio italiano dei sette pesci. Anche se questa tradizione non ha avuto origine a Roma (ed è più popolare nelle città del Sud Italia) potete comunque provare questo famoso pasto in ristoranti di pesce selezionati per un’esperienza festiva unica.

Circuito delle Catacombe e Caracalla – Percorso Viola, Fermata: Colosseo
Fare il Vaticano come si deve

La residenza ufficiale del Papa è un luogo popolare da visitare tutto l’anno, ma è in estate che il turismo raggiunge il suo apice. A gennaio e febbraio, in questa famosa città non ci sono quasi mai code o folle, quindi è il momento perfetto per esplorare e ammirare i capolavori e gli elaborati affreschi dei musei e delle cappelle. Provate la tranquillità della Cappella Sistina senza che ci sia un gran numero di persone in giro, e camminate direttamente nella Basilica di San Pietro senza dover fare la fila.Abbinare la visita della città con il pattinaggio

Ogni città degna di questo nome avrà una pista di pattinaggio sul ghiaccio in inverno, e Roma non fa eccezione. Ci sono un sacco di piste di pattinaggio temporanee decorate con luci natalizie, aperte da novembre a febbraio. Se solo la migliore scenografia vi piacerà mentre sfrecciate sul ghiaccio, andate alla pista all’aperto proprio accanto a Castel Sant’Angelo di Roma per pattinare all’ombra del maestoso edificio.

Pronti per una vacanza romana nei mesi invernali? Questa città è una destinazione top durante tutto l’anno con così tante attrazioni storiche e culturali da vedere. Iniziate oggi stesso a pianificare la vostra fuga nella capitale italiana.

Comments are closed.