Conseguenze del Obesita

L’obesità è uno dei problemi di salute più gravi. Colpisce circa il 60% della popolazione spagnola. Si tratta di un problema crescente, poiché si stima che entro il 2030 questa percentuale aumenterà del 10%.
Cos’è l’obesità?

L’OMS definisce l’obesità come “un accumulo anomalo o eccessivo di grasso che può essere dannoso per la salute”. Viene misurato utilizzando l’indice di massa corporea (IMC). Così, una persona con un IMC superiore a 25 sarà in sovrappeso e una persona con un IMC superiore a 30 sarà obesa.

L’obesità è un grave pericolo per la salute, perché una persona obesa è più vulnerabile alle malattie cardiovascolari, al diabete, ai disturbi muscoloscheletrici e persino ad alcuni tipi di cancro.
Conseguenze dell’obesità

L’obesità è spesso accompagnata da altri problemi di salute, tra cui la depressione e le malattie cardiovascolari.

La depressione può essere il risultato dello stress e può portare a un cambiamento nelle abitudini alimentari. Essa influisce anche sulle relazioni sociali e sull’autostima. Per questo motivo medici e psicologi prestano particolare attenzione ad aspetti quali l’umore, l’appetito o le attività svolte dal paziente.

Le malattie cardiovascolari possono essere causate da alti livelli di colesterolo e trigliceridi. Inoltre, l’accumulo di grasso rende il paziente più suscettibile alle malattie coronariche.

Questi pazienti sono anche a rischio di malattie polmonari, apnea del sonno, diabete, malattie del fegato, disturbi ginecologici e vene varicose.

Un’altra conseguenza è lo sviluppo di tumori del seno, del colon, dello stomaco, del pancreas, del fegato, dei reni, dell’esofago e della prostata.

Post a Comment

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

*